25.6.15

Summer Style: Suede, stripes, denim and off shoulders

2015 Summer style: suede, stripes, denim and off-shoulders

Suede, più che la parola chiave dell'estate 2015, un vero e proprio stile di vita. 
Con il suo sapore anni 70 infatti non può che destare l'interesse dei fashion addict più nostalgici. Un boho twist, quello capitanato dai vestiti in camoscio, ideale per chi come la sottoscritta, sprofonda in brodo di giuggiole al sol sentir parlare di silhouette destrutturate, chiffon e tonalità nude. 
Ma l'abbinamento ideale per un vincente summer style? In tre aggettivi: comodo, smart e trendy. Tutte caratteristiche che possiamo ritrovare nella combinazione di maxi gilet, in suede naturalmente, blusa off-shoulders, shorts in denim, zainetto stampato e un paio di espadrillas in canvas. 
D'altronde, chi ci impedisce di trasferire nel nostro quotidiano una parvenza dei tanto agognati Coachella e Glastonbury Festival?! Che nel nostro plan vacanziero quindi, ci siano mari, semplici gite outdoor o sponde californiane, i must da buttare a occhi chiusi in valigia o semplicemente da indossare senza indugi, sono presto decisi. 

Suede, rather than the Summer 2015 keyword, a real lifestyle indeed. 
With its 70s flavor in fact it's able to arouse the interest of  more nostalgic fashion addict. A boho twist, the one led by suede clothing, ideal for those who, like myself, sinks into raptures only at the hearing about unstructured silhouettes, chiffons and nude shades. 
But the cult combination for a successful Summer style? In three adjectives: comfortable, smart and trendy. All features that can be found in the combination of maxi vest, suede of course, off-shoulders blouse, denim shorts, printed backpack and a pair of canvas espadrilles. 
Besides, who prevents us to transfer a bit of Coachella and Glastonbury Festival into our daily life?! Whether you're planning vacation here or there, you already know the real must pieces to throw in the suitcase or simply to wear without delay.

17.6.15

Interior Design: from "Homify" to 2015 summer trends

Interior Design: from Homify to 2015 Summer Trends

L’interpretazione, prima di tutto. I diversi modi di concepire l’interior design, gli arredi e le loro possibili disposizioni, hanno fondamenta tanto soggettive quanto umorali. Caratteristica che il design stesso condivide con fashion e food, ad esempio. 
Il motore alla base? La personalità di chi vede, naturalmente. Se ciascuno percepisce gli spazi e interagisce con l’ambiente a proprio modo, ecco sfumato il confine tra funzionalità e creatività: il risultato è un composto più o meno omogeneo di colori, materiali, complementi d’arredo e sensazioni. 
E homify, la piattaforma che mi ha incuriosito di recente, lo sa bene. Approdarci è stata una piccola delizia per gli occhi: una community di esperti del settore tra architetti, designer e appassionati, moltiplicata per le ispirazioni home e architecture più disparate. Quale miglior occasione di questa quindi, per fare un tuffo nelle tendenze arredo casa per l’estate 2015 e carpire spunti interessanti? 
Presto detto: il nostro tour parte dalle zone living a combinazioni pop, per chi ama sentirsi stimolato dalle tinte vitaminiche, sino a quelle più minimal, in cui prevalgono morbidi mix di ecrù e gradazioni di bianco, per chi invece si lascia cullare dal neutro. 
E ancora, passando attraverso i giardini connotati da uno stile rustico, si arriva alle verande più contemporanee in cui giochi di luci, cassette della frutta e complementi green, accompagnano con stile le chiacchiere serali. Un occhio di riguardo per l'ecosostenibilità senza esclusione di colpi (@Valpietra in primis) in un'ottica di intelligente abitabilità, senza trascurare l'estetica.
Se poi il trend del cosiddetto chef a domicilio si fa impazzante, ecco che la cucina, sempre più inglobata nel soggiorno, diventa vero e proprio luogo d'incontro, di show cooking e di culto in cui celebrare il social food in compagnia. Nelle più dinamiche ed eclettiche, la confusione è ben accetta, così i colori di alimenti, stoviglie, tappeti e quadri sono i protagonisti di un divertente mix&match assieme a rivestimento in faccia-vista, meglio se ispirato al "brown-brick" tanto caro ai loft new yorkesi. Nelle più contemporanee invece, l'essenziale continua a dettar legge. 
Tra stile coloniale, moderno o industrial, non può mancare una photo-gallery da cui prendere appunti: 

The interpretation, first of all. The different ways of thinking about interior design, furnishings and their possible arrangements, have foundations so subjective as humoral. Feature that the same design scope shares with fashion and food ones, for example.
The engine behind? The personality of those who see and feel, of course. If everyone perceives space and interacts with the environment in their own way, here are that blurred line between functionality and creativity: the result is a more or less homogeneous mixture of colors, materials, furnishings and sensations.
And Homify, the platform that recently intrigued me, knows it well. Landing into, was a small feast for the eyes: a community of experts including architects, designers and design lovers, multiplied by the most different home and architecture inspirations. Then, let's take the chance to make a dip in home furnishings trends for summer 2015!
Among colonial, shabby-chic, modern or industrial home style, here is a photogallery made to inspire:


10.6.15

19.5.15

Patchwork Travel Diary #6: Dublin colors

Dublin - Ireland

Semplici e immediati, i colori riempiono e tracciano percorsi urbani sempre differenti, a seconda di chi li osserva e percepisce. 
Dublin con la sua street art non convenzionale è la sesta tappa di un travel diary visivo in cui la ricerca delle sensazioni viene prima di molte mete obbligate sulle guide turistiche. 
A partire da un salto al quartiere Liberties, sul tragitto per gli stabilimenti Guinness, periferico e poco trafficato in cui tutto sembra lasciato al caso e nulla lo è, rientrando poi verso Fownes Street e Temple Bar tra i più o meno classici Irish pub e musica live da accompagnare a squarciagola non solo durante il weekend, sino ad incappare nel cosiddetto Cut&Sew haircut live show itinerante. 
Impossibile schivare il profumo dei vinili nell'iconico All City Records in 4 Crow Street e il richiamo di fumetti e oggetti a tema al Dublin City Comics in Bolton Street, vero e proprio pane per collezionisti e nostalgici.
Ecco qualche scatto dal miscuglio di tonalità vitaminiche che si stagliano nelle vie più nascoste, per coccolare la vista assorbendo colori. 

Simple and immediate, the colors trace and fill always different urban routes, depending on who's observing and perceiving. 
Dublin with its unconventional street art is the sixth stop of a travel diary of vision in which the search of sensations is the first thing before many forced places on tourist guides.
From head to the Liberties district, enroute to Guinness establishments, peripheral and little traffic, where everything seems left to chance and nothing is, then returning to Fownes Street and Temple Bar between the more or less classic Irish pub with live music to enjoy not only during the weekend, until hitting the so-called Cut&Sew haircut live touring show.
Unable to dodge the smell of vinyl in the iconic All City Records in 4 Crow Street and the lure of comics and themed items to Dublin City Comics in Bolton Street, real bread for collectors and nostalgic people. 
Here are some shots from the mixture of vitaminic shades that stand out in the more hidden streets, to pamper the view absorbing colors.   

27.4.15

May Lifestyle Tips: Sporty-chic essentials

Lifestyle tips: 1.subscription lifestyle magazines (available on Zinio)  2.Adidas Super Star shoes  3.Fitbit bracelet  4.Apple Shuffle mp3 player  5.Kiko make-up  6.Stradivarius bucket bag 

Parola d'ordine: colore, non solo a livello visivo ma soprattutto come filosofia di vita per prepararsi al meglio all'inizio di un'estate 2015 a tutto sprint. 
Quale miglior modo per abbracciare il cosiddetto active lifestyle se non proprio introducendo nella nostra quotidianità alcuni essentials dal sapore sporty-chic? Ecco quindi una selezione dedicata alla cura di corpo e mente, tra novità e accessori da indossare o utilizzare, disponibili anche in succulente promozioni tramite questo sito
Dalle ormai iconiche sneakers Adidas Super Star, stampate e super trendy, alla borsa secchiello in tela con scritta, adatta per gite fuori porta, training o giornate casual in jeans. E ancora, il nuovo set Generation Next lanciato da Kiko, un mix di prodotti idratanti e make-up dal mood futuristico, l'mp3 player Apple Shuffle nelle tonalità vitaminiche ideali per il jogging all'aperto, seguito dal bracciale Fitbit per il monitoraggio di sonno, frequenza cardiaca e attività fisica. Dulcis in fundo, un'ondata di top magazine come Wallpaper, Gourmet e Cross Country in cui saccheggiare ispirazioni e consigli su viaggi, cibo e design. Che ne pensate? 

Color is the main keyword, not only visually but also as a philosophy of life to get ready for the beginning of summer 2015 with a sprint jump.
Which better way to embrace the so-called active lifestyle if not introducing into our everyday life some sporty-chic essentials? Here is a selection dedicated to body and mind care, between novelty and accessories to wear or use for this aim.
From the iconic Adidas Super Star sneakers, to the bucket bag in canvas with writings, suitable for trips, training or casual days in jeans. And yet, the new Next Generation set launched by Kiko, a blend of moisturizing products and make-up ones in a futuristic mood, the Apple Shuffle mp3 player in vivid shades ideal for jogging outdoors, followed by Fitbit wristband for monitoring sleep, heart rate and physical activity. Last but not least, a wave of top magazines like Wallpaper, Gourmet and Cross Country in which plunder inspirations and tips on travel, food and design. What do you think?