A new way to understand fashion shows: metropolitan men for Trussardi S/S 2012

Perchè vedere una sfilata seduti su strette panche con modelli che cavalcano la passerella così velocemente da non accorgersi nemmeno dei tessuti proposti dalla collezione quando puoi vivere in diretta un esempio concreto di ciò che la stessa collezione vuole raccontare?!Questo, e non solo, è l'ironico interrogativo che mi è sorto all'arrivo di una macchina d'epoca (senza scendere nei dettagli perchè non sono afferrata in tema di motori) esattamente coincidente con l'inizio del fashion show. Ebbene non tutti ancora avevamo capito che la monotonia della sfilata classica sarebbe stata scalzata da questo innovativo spettacolo. Fu così che da quel momento iniziale si susseguirono i più svariati mezzi di trasporto per accompagnare le varie proposte di stile della Maison Trussardi per la prossima S/S 2012.


Ed eccoci arrivati ad un altro mio step della Milan Fashion Week dedicata al menswear. Ma quello non fu un caso di ordinaria follia nella storia del fashion system, piuttosto una curiosa e vivace esibizione in un torrido pomeriggio milanese in Piazza della Scala in cui anche curiosi e turisti si riunirono per cercare di carpire qualche attimo emozionante di tutto ciò che stava accadendo. Per inciso: uso il passato remoto perchè rende il tutto più epico. Per quella mezzora la Milano che sostava tra Brera, Gallerie Vittorio Emanuele e Palazzo Trussardi si fermò per puntare gli occhi sulla seconda vettura che trasportava un uomo, semplicemente uomo, senza essere un manichino inanimato con addosso dei capi calzanti a pennello. Poi una limousine, poi un taxi e addirittura in bicicletta, per non parlare delle scommesse che oramai echeggiavano alle mie spalle su quale altro mezzo sarebbe potuta arrivare l'altra ondata di modelli. Seppur io lo stia facendo in modo ironico, ritengo importante spendere qualche parola in più sulla modalità di esposizione scelta questa volta dal brand. In essa infatti c'è racchiuso il messaggio di fondo: etnia, età, professione o esigenza di movimento che sia, Trussardi veste l'uomo in qualsiasi occasione: dall' elegante dandy charmante che indossa doppiopetto in colore sobrio come il blu notte abbinato all'impeccabile camicia e scarpa lucida all'accademico trendy d'ispirazione londinese con vintage sun-glasses, pull blu navy, pants a righe verticali e zaino in spalla. La palette dei colori varia tra i toni caldi del pesca, arancione e bordeux e quelli freddi dal grigio al blu. I must have? borsoni da lavoro o da viaggio non solo per i look più casual, foulard, zip che demarcano lo stile pratico di felpe in tessuto tecnico e righe che attraversano pantaloni e completi.
Uno show interattivo in cui stile e personaggi metropolitani esprimono un essere uomo sfaccettato e contemporaneo ma con richiami al gusto retrò. Che ne pensate??



What do you think about this new way to understand fashion show and collection?
Stay tuned guys and have a nice day:)

Sabrina T.

all rights reserved Patchwork à Porter

Sabrina T.

Italian fashion and design lover, globe trotter and web editor full time. Leave me your feedback and keep in touch!

13 commenti:

  1. wow. son rimasta assolutamente sorpresa! Non ho seguito la moda maschile, ahimè,e questa me la son decisamente persa!
    [nuovo post. se hai voglia di lasciarmi un commento sulle nuove calzature disegnate da me, ti aspetto sul mio blog! :) ]

    RispondiElimina
  2. Hello there! Why don't men like these ones live in my building? :)

    RispondiElimina
  3. penso che sia assolutamente fantastico!!!
    Xo Xo
    Francy
    www.labarbeapapa-francy.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Well its an interesting way of presenting it...stylish men indeed..I wish I see more guys dressed like this in the streets!

    xx
    Andy
    The Black Label

    RispondiElimina
  5. Certo deve essere stato bello vedere un simile spettacolo soprattutto per il suo significato moda=life style la proporzione tra cio che si indossa e la vita che si fà!
    Un bacio
    SAra
    http://thetasteoffrivolous.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Wow sometimes they try just a little too hard lol
    www.rawfashionmagazine.com

    RispondiElimina
  7. nice photos! they are all gorgeous :)

    RispondiElimina
  8. Hi, you we're following my previous blog: LaCatwalkCriminal.

    I've moved to www.meguire.blogspot.com
    I hope you'd like to follow me again! Thanks!

    With love ♥

    RispondiElimina
  9. Bravissima! Ottimo report! Avevo trovato solo le foto dell'interno, così è tutto molto più chiaro! ;))))))) ciaooo!

    RispondiElimina
  10. It's an awesome idea, and very unique! :)


    xoxo,
    Addie
    The Cat Hag

    RispondiElimina
  11. un'idea a parer mio GENIALE! veramente molto bella! un ottimo incontro tra il mondo delle sfilate e quello della normale e quotidiana vita metropolitana! adoro assolutamente!!!
    ho amato il modo in cui scrivesti il Post! ahahahaha un bacione

    Syriously in Fashion

    RispondiElimina
  12. x FC: grazie tesoroo:)a presto!!!
    x Syrious: ahahah certo che così anche il tuo commento suona piuttosto epico:)kissss

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabrina!
    grazie per essere passata nel mio blog, io ti seguo, spero lo farai anche tu.

    Complimenti per i post, finalmente qualcuno che parla veramente di moda, che fa vedere cosa accade alle sfilate e che racconta le novità!

    Le foto degli outfit sono interessanti, ma di centrale dovrebbe rimanere la curiosità per la moda che sarà.

    www.styleshouts.blogspot.com

    RispondiElimina

Instagram